Vai al contenuto

Naecoer

GOLF E SPORT

CONTESTO

Nei campi da golf operiamo in tre aree di attività nettamente differenziate, dove gli obiettivi e le finalità perseguite differiscono in modo significativo. Queste aree sono: Irrigazione, Acqua stagnante e Disinfettante, azione battericida e fungicida che copre la salute del terreno e comprende il trattamento di tee grass, fairway e green.

TECNOLOGIA DI OSSIGENAZIONE NAECOER

IRRIGAZIONE

L'ossigeno è essenziale per evitare il soffocamento delle radici. Nelle colture, l'acqua trasporta l'ossigeno alle radici. Pertanto, bassi valori di ossigeno disciolto nella soluzione nutritiva possono essere molto dannosi per lo sviluppo ottimale della pianta. La nostra tecnologia ci permette di quadruplicare i normali livelli di ossigeno disciolto in acqua sana. Un alto contenuto di ossigeno avrà un impatto positivo sulla crescita delle piante.

In molti campi da golf, l'acqua per l'irrigazione è ottenuta dai propri stagni artificiali. Ma le acque stagnanti e poco rinnovate hanno solitamente valori di 3 – 4 ppm, che sono insufficienti per un'irrigazione efficace. In questo contesto, la nanobolla di NAECOER permette di elevarlo a valori superiori a 30 ppm.

AZIONE DISINFETTANTE

L'ozono è riconosciuto come il più grande agente ossidante al di sopra del perossido di idrogeno o del perossido di idrogeno, del biossido di cloro o dell'ipoclorito di sodio, ovvero candeggina del quindici percento. L'ozono in dosi comprese tra 0-5 e 1 ppm è letale per la maggior parte dei patogeni come virus, batteri, funghi e alghe. A questo punto la nostra tecnologia permette di raggiungere livelli di concentrazione di ozono precisi per l'eliminazione di agenti patogeni che potrebbero intaccare la qualità del nostro prato senza la necessità di utilizzare pesticidi chimici.

La sua applicazione è semplice come quella degli attuali sistemi di fumigazione, ma con acqua ozonizzata. Ciò riduce notevolmente i rischi derivanti dalla manipolazione di agenti chimici. Una volta reagito, l'ozono si trasforma in ossigeno che può essere assorbito dalla pianta donandole vitalità.

ACQUE STABILITE

Ossigeno dissolto

L'ossigeno disciolto (DO) è la quantità di ossigeno gassoso che viene disciolto in acqua. L'ossigeno libero è essenziale per la vita di pesci, piante, alghe e altri organismi. Per questo motivo è considerato un indicatore della capacità di uno specchio d'acqua di sostenere la vita acquatica, cioè di essere acqua sana.

organismi anaerobici

Gli organismi anaerobici non hanno bisogno di ossigeno per svilupparsi, a differenza degli organismi aerobici che richiedono ossigeno per vivere e sono generatori di processi di decomposizione.

domanda di ossigeno

L'acqua è continuamente carica di ossigeno poiché si riempie d'aria per il suo stesso flusso, ma l'acqua stagnante o la materia situata sul fondo di un lago o di uno stagno profondo non ha quasi ossigeno. In questi casi, la materia vegetale e i rifiuti animali sono responsabili del consumo di tale ossigeno. Pertanto, tra le sostanze che possono essere ossidate dall'ossigeno, la materia organica di origine biologica è la più comune di tutte.

acidogenesi

È il processo attraverso il quale i batteri anaerobici producono la decomposizione della materia organica, producendo cattivi odori, come quello delle uova marce.

Quando l'acqua stagnante non viene adeguatamente rinnovata e la proliferazione di sostanza organica è elevata, i tassi di putrefazione aumentano perché i livelli di ossigeno disponibile sono ben al di sotto degli indicatori teorici. Questo ciclo degenerativo non consente la rigenerazione, perché il poco ossigeno disponibile viene consumato dall'elevata richiesta chimica di ossigeno presente nell'acqua e sul fondo.

Un'acqua "sana" attraversa quattro fasi del suo processo di degenerazione fino alla sua completa decomposizione e di conseguenza alla generazione di odori.
A. Aerobica: livelli usuali di ossigeno
B. Anossico: carenza di ossigeno
C. Anaerobico: Senza ossigeno
D. Generatore di H2S: Putrefazione e decomposizione, cioè odore di uova marce.

Qui vediamo due immagini della stessa area. In alto si mostra l'area totalmente degradata con acque molto sporche e abbondanti alghe in superficie che limitano la corretta ossigenazione. Sotto, la stessa area può essere vista completamente recuperata dopo essere stata trattata con nanobolle.

In poche parole, l'applicazione della nostra tecnologia permette di erogare acqua con livelli di ossigeno solubile molto superiori a quelli che dovrebbe avere l'acqua in condizioni normali. Ciò consente la disponibilità nell'ambiente di una grande eccedenza di ossigeno per soddisfare l'elevata domanda del sottosuolo degenerato. L'alto contenuto di ossigeno solubile aiuta ad avviare gradualmente la rigenerazione dell'ambiente fino a invertire la carenza di ossigeno per creare un ambiente aerobico "sano", che genera vita ed è inodore.

Questa azione è solitamente completata da una fornitura di ozono ad alte concentrazioni, che è letale per la maggior parte delle batterie e dei patogeni presenti nelle acque degradate. Ciò che consente una disinfezione totale dell'ambiente.

Inoltre si producono altri effetti benefici, come il controllo totale della proliferazione delle zanzare, eliminandole completamente dallo stadio larvale. Questo è un punto di vitale importanza nei campi da golf ubicati in zone residenziali, dove le condizioni di umidità sono molto favorevoli alla massiccia presenza di zanzare.

Come hai visto, le nanobolle possono creare molto valore per la tua attività

Agricoltura | Ambientale | Dottore | Pulizia | Pesca | Acquacoltura | Pasto
Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti per il suo corretto funzionamento e per scopi analitici. Contiene collegamenti a siti Web di terzi con politiche sulla privacy di terzi che puoi accettare o meno quando accedi ad essi. Facendo clic sul pulsante Accetto, accetti l'uso di queste tecnologie e il trattamento dei tuoi dati per questi scopi. Configura e maggiori informazioni
Privacy